Un granaio per la città

Storia del territorio di GranaroloUn granaio per la città. Uomini e Vicende di Granarolo -  a cura di Francesca Bocchi e Rolando Dondarini - Grafis Edizioni (1989)

Una pubblicazione completa ed esauriente sul territorio di Granarolo e sulle località che ne fanno parte, dagli albori fino alla storia più recente. Chiese, oratori, culti, ville, idrografia sono ottimamente documentati con mappe e bellissime fotografie.
Questo libro è il risultato di una ricerca promossa dall'amministrazione comunale che ha visto impegnati studiosi, ricercatori, persone comuni.

E' un libro che consiglio a quanti vivono in quel territorio, ma anche a quanti volessero esplorare nuovi itinerari della nostra bella pianura bolognese con qualche conoscenza in più.

Fede vissuta

Fede vissuta. Identità e tradizioni popolari in Emilia-RomagnaFede vissuta. Identità e tradizioni popolari in Emilia-Romagna. Pubblicazione a cura della Fondazione Card. Giacomo Lercaro Raccolta Lercaro in collaborazione con il Museo della Religiosità Popolare di San Giovanni in Triario (2014)

Si tratta di una pubblicazione redatta in occasione della mostra tenutasi dal 27 febbraio 2014 al 13 luglio 2014 presso la Fondazione Lercaro di Bologna, nella quale sono stati esposti gli oggetti sacri provenienti dal Museo della Religiosità Popolare di San Giovanni in Triario (Minerbio, BO).
E' uno strumento utile a comprendere con quale spirito è stato creato il museo, oltre al senso più profondo della devozione popolare testimoniata dagli oggetti esposti.
All'interno, i testi del Mons. Giovanni Silvagni (Vicario Generale dell'Arcidiocesi di Bologna), di Andrea Dall'Asta (Direttore Raccolta Lercaro) e di Cesare Fantazzini (Presidente del Museo e Storico Locale), vi illustreranno le ragioni dlela mostra, fornendo uno spunto essenziale di riflessione non solo religioso, ma anche storico/culturale.

Un ottimo punto di partenza per chi vuole visitare il Museo della Religiosità Popolare.

 

Il pane quotidiano del contadino bolognese

Il pane quotidiano del contadino bologneseIl pane quotidiano del contadino bolognese di Gino Calari - Ed. Lorenzini, Bologna (1990)

Ho acquistato questa pubblicazione seguendo l'ottimo consiglio di un amico. L'autore, molto legato alla campagna bolognese sia per i natali che per la professione di dottore agronomo, ha raccolto in questa pubblicazione tradizioni ed usanze, modi di dire, poesie (zirudele) ed altre informazioni utili a ricordare e celebrare il contadino bolognese ed il mondo rurale.
Leggendolo ho provato un po' di nostalgia per questo mondo ormai scomparso, ma nello stesso tempo molta sorpresa per aver appreso informazioni che ignoravo.
E' un libro che consiglio a quanti vogliono conservare nella memoria una parte importante della storia delle nostre campagne.

L'Ospedale di Cento nei secoli

L'Ospedale di Cento nei secoliL'Ospedale di Cento nei secoli. Studi, documenti, iconografia - a cura della Cassa di Risparmio di Cento con la collaborazione di Eugenio Gilli, Oscar Mischiati, Maricetta Parlatore Melega, Antonio Samarittani, Olinda Tamburini - Ed. Siaca Arti Grafiche (1975)

Questa pubblicazione è la testimonianza della presenza e dell'attività dell'Ospedale di Cento dall'origine ai nostri giorni.
Sì, perché quello che non tutti sanno è che questa istituzione ha origini antichissime, addirittura medievali ed il libro offre una visione organica delle sue vicende nel corso dei secoli, nei quali cessa di essere una istituzione locale per entrare a far parte di un sistema sanitario pianificato a direzione regionale.
Si tratta di un'opera davvero eccezionale e completa, in grado di affascinare ci conosce l'ospedale odierno, ma anche di incuriosire chi non lo ha mai visitato.
Lo suggerisco anche a quanti promuovono la cultura nel territorio centese e vogliono ampliare gli argomenti storici da presentare alla collettività.

Album Persicetano

Album Persicetano di Massimo ZambonelliAlbum Persicetano, una piccola città emiliana nell'Ottocento e nel Novecento - di Massimo Zambonelli con prefazione di Agostino Bignardi - Edizioni MEMOR - F.A.R.A.P. (1971)

La pubblicazione, nata dall'idea di Massimo Zambonelli, raccoglie antiche immagini di San Giovanni in Persiceto, accompagnate da significative descrizioni storiche e fotoconfronti. Considerando che è stata pubblicata nel 1971, le immagini allora definite attuali sono diventate esse stesse storiche. Il libro è ricco di curiosità ed è un importante documento utile a raccontare la storia di questa bella città emiliana.