Fonderie Ferriani di Sant'Agostino: un secolo di storia industriale in abbandono

Tutte le volte che attraverso un confine che non dovrebbe essere oltrepassato, dico a me stessa che sarà l'ultima volta. Ma il fatto che oggi mi trovi dinanzi allo stabilimento abbandonato delle Fonderie Ferriani di Sant'Agostino è una prova del contrario.

Quindi sospiro, oltrepasso con un balzo il fosso ed avanzo lungo il fianco della fabbrica, mentre l'unico rumore che mi accompagna è lo scorrere delle acque del Canale Emiliano-Romagnolo vicino al quale sorge lo stabilimento.

Leggi tutto...

La Chiesa di San Marco di Vigorso: condannata all'abbandono

Mi guardo attorno riparandomi gli occhi con la mano: attorno a me c'è molto silenzio e tanta luce. Vigorso è una piccola località del Comune di Budrio immersa nella campagna, affiancata dall'Idice, con poche case e due edifici storici principali: una di questi è la chiesa dedicata a San Marco Evangelista.
Si trova a qualche centinaio di metri da me, separata solo da una strada dalla cinquecentesca Villa San Marco, già dei Conti Zani, molto famosa per essere stata anche proprietà del Conte Cesare Mattei, oltre che per aver ospitato illustri personaggi.

Leggi tutto...

La Casa-Torre Colombari di Castel Maggiore

Quando ero bambina, seguivo spesso mio padre come un'ombra quando andava a prendersi cura di qualche orto o giardino nei dintorni di Funo. In molti casi, ci recavamo alla Casa-Torre Colombari di Castel Maggiore. Questa casa colonica si trova in via Frabaccia 9, a poca distanza da via della Repubblica. Mio padre usava chiamarla "La Frabazza" e grazie a questo sono riuscita a scoprire alcuni particolari del territorio che la circonda.

Leggi tutto...

Palazzo Bolognetti di Maccaretolo: la gemma del Ducato di Galliera

A chi transita al confine con il territorio di Maccaretolo, sulla via Galliera Nord, non sarà certamente sfuggita l'imponente figura di Palazzo Bolognetti. Questa interessante residenza rurale, che si trova al civico 2327, domina la campagna con la sua particolare architettura e la bella colorazione rossa dell'intonaco esterno.

Leggi tutto...

Sant'Apollinare del Ronco: all'ombra di un campanile

Mi faccio largo fra erbaccia e sterpaglia fermandomi solo al cospetto del campanile della chiesa di Sant'Apollinare del Ronco. E' l'unico elemento del complesso resistito al passare del tempo, ma non si sa per quanto ancora rimarrà in piedi.

Tutto il resto, chiesa ed edifici accessori, è in rovina e nessuno si preoccupa più da tempo della sua storia e del suo destino.

Leggi tutto...

Articoli correlati

Licenza

Licenza Creative Commons
Storie di Pianura di Genziana Ricci è distribuito con Licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Condividi allo stesso modo 4.0 Internazionale

Newsletter

Abilita il javascript per inviare questo modulo