Prospero Baschieri (Pruspòn), il brigante gigante

I miei lettori più attenti si saranno certamente accorti che sono intrigata dalle storie che narrano dei briganti del nostro territorio. Quella che vi racconterò oggi riguarda Prospero Baschieri, detto Pruspòn, un personaggio che ha letteralmente infuocato le campagne di gran parte del bolognese tra il 1809 ed il 1810, diventando una vera e propria leggenda.

Leggi tutto...

L'impresa dei Campeggi: lo spostamento del campanile di Trebbo di Reno

Ci sono imprese che fanno diventare celebri sia le persone che le hanno compiute, sia i luoghi nelle quali si sono realizzate. Oggi vi parlerò dei Fratelli Campeggi e della loro impresa di raddrizzamento e traslazione del campanile di Trebbo di Reno.

Leggi tutto...

La Compagnia della Morte tra Bologna e Funo: quattro secoli di storia

Nella località di Funo di Argelato, sulla via Funo, in un territorio rurale rimasto pressoché inalterato, vi sono ancora antiche testimonianze della Compagnia, poi Arciconfraternita, di S. Maria della Morte, che per quattro secoli ha ricoperto un ruolo di grande importanza in tutto il territorio bolognese.

Leggi tutto...

Mani in alto! I briganti e le armi dell'Ottocento

In alcuni articoli precedenti mi sono dedicata al racconto di vicende e personaggi del brigantaggio romagnolo, in particolare nell'Ottocento, senza però soffermarmi sulle armi utilizzate in quel periodo.

Leggi tutto...

Il Polittico Griffoni: da Bologna a Mirabello per conto di Pompeo Aldrovandi

Il Polittico Griffoni è una splendida pala d'altare dedicata a San Vincenzo Ferrer realizzata da Francesco del Cossa ed Ercole de' Roberti tra il 1470 ed il 1473. E' indubbiamente un'opera straordinaria, ma non si può negare che parte del suo fascino risieda nella sua lunga e travagliata storia.

Leggi tutto...

Articoli correlati